Martedì 25 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento 14:39
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Milano, neofascisti tirano pietre contro Rom di via Dione Cassio
E' accaduto questa sera a Milano, in via Dione Cassio, e si è trattato di un episodio grave di violenza nei confronti dei Rom.

Neofascisti con simboli mussoliniani, mentre urlavano slogan razzisti hanno lanciato delle pietre contro gli abitanti del campo rom sito in viale Ungheria/via Dione Cassio.

L'aggressione peraltro ha causato feriti e ha destato molta paura.

“I manifestanti erano circa ottanta, fra cui molti giovani - racconta Stefano Nutini del Gruppo Sostegno Forlanini - ed è stata inadeguata la gestione dall'episodio da parte della polizia". 
Già nei giorni passati Fiamma Tricorore e altri gruppi di estrema destra hanno minacciato il campo Rom.

"Le politiche anti-Rom da parte del Comune di Milano aizzano gli intolleranti," ha commentato Roberto Malini del Gruppo EveryOne. "Sembra paradossale, ma nel capoluogo lombardo istituzioni e gruppi razzisti agiscono per lo stesso fine, spaventare e allontanare le famiglie Rom". La settimana scorsa l'attivista ha ricevuto degli insulti anonimi per il suo lavoro umanitario a Milano.

Il corteo intollerante si è poi allontanato. Nessuno degli aggressori è stato identificato dalle forze dell'ordine.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi