Venerdì 23 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 11:42
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Roma, contestata la protesta contro sentenza Aldrovandi. Ferrero: "Che vergogna!"
I poliziotti del Coisp sono tornati in piazza a Roma dopo la manifestazione di Ferrara che ha visto arrivare le proteste fino alla finestre del posto di lavoro della madre di Federico Aldrovandi, Patrizia Moretti.

Sono pochi agenti che hanno presidiato il ministero della Giustizia capeggiati da segretario generale del sindacato indipendente di Polizia, Franco Maccari. Perché la protesta? "Non si riesce a comprendere la disparità di trattamento fra i poliziotti e gli altri cittadini, e le opposte decisioni di diversi Tribunali".

Il Coisp protesta perché a due dei quattro agenti condannati a 3 anni e 6 mesi di reclusione non sono stati dati gli arresti domiciliari.

Una protesta che però è stata vista come una vera "vergogna", secondo quanto specificato da Paolo Ferrero, del Prc.

"Non mi interessa e non commento la manifestazione del Coisp - ha invece dichiarato Moretti - hanno già avuto tutte le risposte istituzionali possibili, e anche quelle degli altri sindacati di polizia che su questa vicenda si sono schierati tutti contro di loro. Non hanno il diritto di parlare di Federico, si vergognino per l'ennesimo volta"

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi