Venerdì 24 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 21:25
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Palermo, 26 dipendenti del comune denunciati di assentismo
Sono ventisei i dipendenti del Comune di Villafrati che sono stati denunciati dai Carabinieri per asentesimo.

Si tratta tra lavoraotri a tempo indeterminato e socialmente utili. Facevano timbrare i cartellini ad altri colleghi e non si presentavano a lavoro, oppure andavano via senza permesso perché altri altri, all’orario previsto, avrebbero passato il badge al loro posto.

Un dipendente ha addirittura mandato il proprio figlio a timbrare al suo posto. "Un malcostume diffuso", come dichiarano gli inquirenti.

Le telecamere nascoste, in funzione dal 17 al 31 dicembre 2012, hanno permesso dunque ai militari di osservare il comportamento dei lavoratori: diversi di loro sembravano tranquilli e timbravano due o tre cartellini anche davanti ai colleghi; altri invece con fare piu' discreto prima di timbrare verificavano che attorno a loro non ci fosse nessuno.

In mattinata, presso la Stazione Carabinieri di Villafrati sono stati notificati 27 avvisi di conclusione delle indagini preliminari e informazioni di garanzia. sono stati emessi dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese, "per i reati di truffa, falsita' ideologica commessa dal pubblico ufficiale in certificati o in autorizzazioni amministrative e false attestazioni o certificazioni, in danno del comune di Villafrati e della Regione Sicilia, con le aggravanti di aver commesso i fatti con l’abuso di relazioni d’ufficio".

I lavoratori sono tutti incensurati e per lo piu' residenti nel comuni di Villafrati, Mezzojuso e Palermo.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi