Venerdì 24 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 12:20
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Gela, imprenditore in sciopero della fame contro lo Stato che non paga
Non avendo più mezzi per combattere la burocrazia ha scelto di iniziare lo sciopero della fame. E così Emilio Missuto, 39enne imprenditore edile di Gela, dallo scorso 19 aprile ha deciso di protestare in modo estremo davanti al Tribunale della città siciliana in tenda o nella sua auto. La sua azienda è stata dichiarata fallita lo scorso anno per un debito di 37mila euro nonostante l’imprenditore fosse in attesa di incassare un milione di euro per lavori pubblici già realizzati in provincia di Carbonia, in Sardegna, ma mai liquidati.

Continua a leggere 
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi