Martedì 25 Febbraio 2020 - Ultimo aggiornamento 12:00
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Vallanzasca, incarico sospeso da questa mattina. Licenziato a causa dei clamori suscitati dalla sua presenza
Sarnico (Bergamo). Questa mattina Renato Vallanzasca, l'ex leader della Banda della Comasina, non si è presentato nel negozio di abbigliamento dove lavorava dall'inizio di agosto, usufruendo del beneficio dell'articolo 21, con la possibilità dunque di uscire dal carcere milanese di Bollate dove si trova rinchiuso per scontare i 4 ergastoli ai quali è stato condannato.
Il tutto è accaduto dopo i fatti di ieri sera: la titolare del punto vendita lo ha di fatto licenziato a seguito dei clamori suscitati dalla suapresenza.
La donna, Maria Fiore Testa, ieri ha inviato un fax al carcere di Bollate, dove Vallanzasca e' detenuto, per chiedere l'interruzione del progetto.
''Tengo a sottolineare - ha spiegato la titolare dell' attività - che Renato non c'entra niente con questa decisione, lui si è sempre comportato bene, sono io che forse non avevo ben misurato che il suo nome, purtroppo, si porta dietro troppo dolore e una notorietà che non gli dà scampo''

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi