Lunedì 17 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento 09:10
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Roma, Omnia sunt communia ritorna il 7 con un grande corteo

Un corteo cittadino sabato 7 settembre a San Lorenzo, con l'obiettivo di "riappropriarsi di uno spazio ingiustamente sgomberato". E’ quanto ha deciso ieri l’assemblea di Omnia Sunt Communia, il centro sociale sgomberato a metà agosto con un improvviso blitz delle forze dell’ordine. "Piena solidarietà e complicità” verso tutte e tutti coloro che in questi giorni sono stati colpiti da denunce e provvedimenti giudiziari “mirati a criminalizzare – si legge in un comunicato - l'opposizione sociale in qualsiasi forma essa si manifesti”. Pieno sostegno all’iniziativa da parte del Prc e di Repubblica Romana che, come fa sapere Sandro Medici - è vicina "a tutte le esperienze sociali che modellano un'idea di città solidale, fondata sull'interesse pubblico e antifascista”. "L'occupazione e lo sgombero delle Fonderie pongono il problema generale della necessità di dotare la città di spazi per la vita sociale sottratti al mercato - dice Fabio Alberti di Rifondazione - occorre che la Giunta di centrosinistra passi dagli incontri ai fatti. Servono provvedimenti che impediscano le speculazioni, che dotino la città delle infrastrutture pubbliche necessarie e che riconoscano il merito dei cittadini che gratuitamente, con il proprio lavoro, il proprio sforzo e passione hanno cominciato questa opera. Per questo è necessario rimettere mano al piano regolatore, riducendo cubature e vincolando aree e destinazioni d'uso. Serve un piano partecipato per dotare la città delle infrastrutture pubbliche della vita sociale, a partire dagli immobili già di proprietà pubblica e già occupati". Un'assemblea molto affollata, con la partecipazione di centinaia di persone e del quartiere, ed una massiccia e inutile presenza delle forze di polizia, del tutto ingiustificata anche a fronte delle aperture della proprieta' dell'immobile che si e'detta disponibile al dialogo.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi