Giovedì 06 Agosto 2020 - Ultimo aggiornamento 16:06
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Codacons: "In agosto prezzo biglietti dei treni triplicato". L'associazione si rivolge all'antitrust
Dal Codacons arriva la denuncia perché in agosto il prezzo dei biglietti è stato triplicato. Ma vi sono anche meno posti economici per chi viaggia in treno per Trenitalia e Ntv.

L’associazione dei consumatori si è già rivolta all’Antitrust per far aprire un’indagine. 

La Sicilia occidentale resta senza treni

 “Chi decide di spostarsi ad agosto in treno diretto nelle regioni del sud Italia, dovrà mettere in conto una stangata sulla spesa relativa ai biglietti ferroviari”, ha dichiarato il Codacons dopo un confronto delle tariffe di Trenitalia e Ntv di adesso con quelle del mese di settembre.

Il Codacons inoltre mette in evidenzia che chi volesse partire da Roma il 12 agosto da Roma con Trenitalia per raggiungere Lamezia Terme, per un intercity si potrebbe spendere  tra i 48,50 e i 66 euro, con un frecciabianca invece tra i 63 e i 92 euro.

A settembre la medesima tratta invece costerà 19 euro per un intercity e 19 o 29 euro per un frecciabianca. Per i treni Ntv casi simili: da Roma a Salerno ad agosto le tariffe vanno da 32 euro ad agosto e arrivano a 18 euro a settembre.

“In considerazione delle partenze degli italiani verso le località del sud Italia, Trenitalia e Ntv avrebbero dovuto aumentare i posti a sedere a tariffa ridotta – osserva il presidente del Codacons Carlo Rienzi – Chi decide di spostarsi oggi in treno è soggetto a costi elevatissimi e a spendere in alcuni casi più del triplo rispetto ad altri periodi dell’anno. Per tale motivo abbiamo investito della questione l’Antitrust, affinché verifichi se vi siano danni per gli utenti”.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi