Giovedì 06 Agosto 2020 - Ultimo aggiornamento 16:06
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Polverini: "I disoccupati italiani sono sfigati che aspettano i soldi"
A giugno 2013 gli occupati in Italia calano dello 0,1% rispetto a maggio, parliamo dunque di 21.000 persone in meno al lavoro, e dell'1,8% su base annua, con 414.000 lavoratori in meno. Il tasso di disoccupazione - secondo l'Istat - è pari al 55,8%.

Dati raccapriccianti che abbiamo già trattato. Ma evidentmente a qualcuno piace sfottere questi italiani costretti alla disperazione, alla fatica, al non lavoro. Parliamo degli stessi che neanche sono andati in vacanza quest'anno.

E a prenderli in giro e a sbeffeggiarli con mediocrità è Renata Polverini.

"I disoccupati italiani sono sfigati che aspettano i soldi". E' questa la dichiarazione indecente della deputata del Pdl ed ex Presidente della Regione Lazio,che proprio ieri avrebbe definito al Comitato dei nove gli italiani disoccupati come "sfigati che aspettano i soldi".

Sui social network non sono mancate critiche né battute ironiche in merito.
Ma evidentemente la Polverini è troppo lontana dalla condizione di vita di un disoccupato per comprendere e almeno rispettare in silenzio la situazione drammatica in cui gli italiani oggi sono costretti a vivere.

Ma stiamo scherzando? 

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi