Martedì 15 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento 16:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Locatelli (Prc): "Vergognatevi di chiedere più repressione per i No Tav voi del governo! Vi reggete coi voti di Berlusconi!"
“La decisione del governo di inasprire le pene per chi viola la zona rossa ai cantieri Tav di Chiomonte e si introduce abusivamente nella stazione di Susa - dichiara Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc di Torino - è null'altro che un atto di prepotenza e di sopraffazione contro chi lotta per la salvaguardia di un territorio. Un atto tanto più odioso perché promulgato da un governo screditato composto oltre che dal Pd da una destra che predica la sospensione del principio di legalità per un pregiudicato come Berlusconi. Sentire dire dal vicepremier Alfano che bisogna rafforzare la presenza dell'esercito in Valsusa, usare il pugno duro e applicare il massimo della pena nei confronti di chi viola i cantieri Tav da il senso preciso di un governo di classe, schierato con i poteri forti, affaristici, finanziari. Il Pd è pienamente correponsabile con questa politica autoritaria che va contro gli interessi della maggioranza dei cittadini. E' talmente evidente l'arbitrarietà della condotta del governo che quest'ultima decisione non potrà che andare nel senso di rafforzare l'opposizione e la lotta contro l'Av Torino-Lione”.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi