Mercoledì 16 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento 20:46
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Bologna, Social log occupa un ex edificio delle Poste: "E' il nostro Giubileo della casa"
Sono ancora una settantina gli occupanti asserragliati sul tetto di via Agucchi a Bologna. L’occupazione era partita nella mattinata di ieri con qualche centinaia di persone tra attivisti, occupanti ex Telecom e sfrattati che si sono presentate nell'edificio di proprieta' delle Poste. Una trentina sono state le persone sgomberate immediatamente, per lo piu' donne e bambini.
Secondo il collettivo Social log, sul tetto ci sarebbero anche una ventina di minori, tra cui alcuni under 10.

Gli occupanti hanno lanciato il loro slogan "Casa, reddito e dignità" dal terrazzo del palazzo: "È il nostro Giubileo della casa - dicono -. Facciamo quello che vuole papa Francesco, ovvero aprire le porte".
L'appello lanciato nel pomeriggio di ieri da Social Log di aprire una trattativa resta ancora inascoltato, avvalorando cosi' la tesi che vede il Comune rimanere in silenzio di fronte a quella che a Palazzo d'Accursio viene vista come una forzatura da parte di Social Log. In via Agucchi si sono visti comunque solo gli assistenti sociali, il cui aiuto peraltro e' stato rifiutato dagli occupanti, ma non si sono avvistati rappresentanti della Giunta. L'unico politico sul posto dal primo pomeriggio e' Mirko Pieralisi, consigliere comunale di Sinistra italiana. "Questa e' l'ennesima giornata che conferma come sia inascoltato un modo di affrontare il tema casa, la lezione dell'ex Telecom non e' stata capita- critica Pieralisi- invece di aprire un tavolo di trattativa, e' arrivata la risposta immediata dell'ordine pubblico". Secondo Pieralisi, dunque, "c'e' un problema politico, di una politica impotente e subalterna all'ordine pubblico e al Governo. Un tempo avremmo visto qui sindaco e assessori e un Comune capace di produrre col Governo una mediazione politica di altissimo livello".

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi