Sabato 25 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento 22:46
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Roma, nuovo sgombero per il Rialto occupato. Salta la sede del Comitato acqua pubblica e il Forum ambientalista. Forenza: "Solidarietà. Gli spazi occupati vanno valorizzati"
Nuovo sgombero per il Rialto, lo spazio occupato che si trova a Portico d'Ottavia, in via Sant'Ambrogio.
L'edificio occupato ospita anche la sede romana del Comitato Acqua Pubblica e il Forum ambientalista. L'assessore al Bilancio e Patrimonio di Roma Capitale, Andrea Mazzillo ha annunciato che "domani verrà sottoposta all'approvazione della Giunta Capitolina una memoria con cui daremo mandato agli uffici di sospendere i provvedimenti di rilascio degli immobili dati in concessione per attività senza fine di lucro, nelle more dell'approvazione del nuovo Regolamento sulle concessioni in discussione presso la competente commissione Patrimonio di Roma Capitale". Sullo sgombero del Rialto, Mazzillo aggiunge che l'amministrazione si è immediatamente attivata per individuare "una collocazione alternativa a favore delle associazioni che operavano all'interno dell'immobile, in considerazione dell'importante attività di interesse pubblico e sociale svolta in particolare sui temi dell'acqua pubblica e dell'ambiente".
«Tutta la mia solidarietà alle compagne e ai compagni del forum dei movimenti per l'acqua pubblica, Attac e le altre associazioni la cui sede al Rialto occupato stamattina è stata sgomberata - dichiara Eleonora Forenza, eurodeputata de L'Altra Europa-gruppo GUE/NGL - . Basta sgomberi a Roma, gli spazi occupati vanno valorizzati e non criminalizzati e chiusi con la forza.
Mi auguro che le istituzioni facciano di tutto per risolvere la situazione specifica e per smetterla con questa vergognosa logica repressiva contro spazi sociali e luoghi di partecipazione della cittadinanza».
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi