Sabato 21 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento 17:07
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Torino, scontri al G7 del 2017: dopo gli arresti i legali depositano le istanze di scarcerazione al Riesame
Hanno depositato le istanze al Tribunale del Riesame di Torino per ottenere la liberazione dei loro assistiti gli avvocati Valentina Colletta, Roberto Lamacchia e Claudio Novaro, difensori di sei esponenti del centro sociale Askatasuna colpiti da ordini di custodia cautelare per gli scontri al G7 di Torino dell'Industria, della Scienza e del Lavoro del settembre 2017.
Entro dieci giorni il Tribunale dovrà fissare l'udienza. Giovedì 6 di loro, tra cui i leader del centro sociale, sono stati messi agli arresti domiciliari dalla Digos di Torino nell'ambito di un'inchiesta sugli scontri con le forze dell'ordine. Altri tre militanti di Askatasuna sono stati sottoposti all'obbligo quotidiano di presentazione alla polizia giudiziaria. In totale sono 18 gli indagati di violenza contro pubblico ufficiale, lesioni ed esplosione di materiale esplodente.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi