Domenica 19 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento 08:34
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


LIBRI & CONFLITTI. La recensione: LA BALLATA DEI PRECARI. Guida di sopravvivenza per trentenni, di Silvia Lombardo miraggi edizioni
.

Libri & ConflittiCosa succede quando il percorso di un trentenne qualsiasi diventa il prototipo di un’intera generazione che fatica – a volte, ormai, si dice inutilmente - a trovare un lavoro remunerato secondo la prestazione eseguita e legato a contratti che possano permettere di guardare al presente e pensare al futuro con una tranquillità oggi lontana dai nostri orizzonti?
La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni, di Silvia Lombardo (miraggi edizioni) non è altro che il ritratto della generazione dei trentenni di oggi ma anche il percorso di una giovane che, dall’età adolescenziale, arriva a quella fatidica del mondo del lavoro.

Estratto dal libro QUI 

 

La storia che racconta la Lombardo apre con un confronto generazionale che segna le relazioni tra genitori e figli, nonni e nipoti. Attraversa poi la fase dell’incontro della stessa generazione di trentenni quando – per usare le parole dell’autrice – “galleggiando attorno alla boa dei trenta ti accorgi di stare invecchiando da vari piccoli segni”. Non è uno scherzo, né una bugia: si arriva a quest’età con l’idea di aver raggiunto un traguardo, ma poi? Il quadro generale che la Lombardo scrive nero su bianco è questo: la stabilità lavorativa arriva ai 38 di media, il matrimonio per le donne a 31 anni. Per gli uomini a 34. Per raggiungere un ottimo livello di preparazione si fanno corsi su corsi. L’idea di acquistare una casa resta un sogno irrealizzabile. Quella di figliare non più un atto naturale, ma coraggioso. L’età media di chi appartiene alla classe dirigente è di circa sessant’anni. Cosa ci consegna allora in più questa guida? Il quadro generazionale dei trentenni in un momento storico in cui raggiungere obiettivi risulta un orizzonte sempre più lontano, quasi un’utopia. E proprio per questo la storia di Silvia Lombardo, trentenne precaria, non stupisce per la verità che racconta, piuttosto nell’immediato diventa il percorso di un qualunque trentenne alle prese con il mondo del lavoro. La conclusone non si mostra altrettanto facile da raccontare. Occorre solo affrontare le inevitabili e continue contrarietà a cui un trentenne va incontro giorno dopo giorno. E a quanto pare, prenderla con umorismo, questo anche non stenta ad emergere dalla pagine dell’autrice. Così l'humor diventa il modo, forse davvero il più opportuno e meno indolore, per affrontare la dura realtà del precariato.
La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni, diventa il libro-guida di sopravvivenza che Silvia Lombardo consegna ai suoi lettori, meglio se coetanei: una storia attuale che presenta le numerose inconciliabilità del precariato con la stabilità. Eppure l’autrice mentre racconta tutte le contraddizioni e le asperità di una vita precaria riesce a smarcare quest’avversario quale è il precariato, come solo i grandi giocatori sanno fare, e lo fa con quell’ironia che assegna sì al precario una qualità misera di vita, ma se non altro non relega nessun trentenne alla solitudine, piuttosto aggiunge un pizzico di sana leggerezza a una quotidianità crudele da affrontare.

Non è la prima lettura per Controlacrisi che affronta questa tematica.
Passiamo in rassegna e ricordiamo ancora una volta l’inchiesta Pazzi scatenati, di Federico Di Vita (effequ edizioni), che affronta con la medesima capacità e simile humor il mondo precario, nello specifico dell’editoria italiana (QUI). Consigliamo, per uguaglianza di argomentazioni, Alice in gabbia, di Arianna Gasbarro, sempre di miraggi edizioni.

Pazzi Scatenati, di Federico Di Vita (effequ edizioni) QUI

La ballata dei precari. Guida di sopravvivenza per trentenni,
di Silvia Lombardo
collana golem
miraggi edizioni 
pagine 123
euro 12,00
ISBN 978-88-96910-16-0 

 

http://almost30.splinder.com

http://www.laballatadeiprecari.com/

www.miraggiedizioni.it  

 

 

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi