Lunedì 26 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 12:54
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


LIBRI & CONFLITTI. La recensione di GLI STRANIERI, di Alan Greder orecchio acerbo
Libri & Conflitti. Gli stranieri, di Alan Greder - orecchio acerbo 

Estratto dal libro QUI



Tra i preziosi “gioielli” di Orecchio Acerbo arriva in libreria Gli stranieri, di Alan Greder. Esiste la libertà quando manca il rispetto di tutti? Il libro edito da orecchio acerbo racconta la storia di un paese molto antico dove gli stranieri decidono di ritornare dopo esserne fuggiti a causa di lunghe lotte e repressioni. Riaffacciarsi nella loro terra significa incontrarsi e scontrarsi con il popolo che vi vive. Ma vuol dire anche ritrovarsi di nuovo a dover combattere. A dividere la terra di appartenenza. “Il popolo protestò. Nessuno ascoltò. Chiese rispetto. Nessuno ascoltò. Pretese giustizia. Nessuno ascoltò. Ribadì i propri diritti. Nessuno ascoltò”. Queste le parole crude utilizzate da Greder. Parole che spingono gli stranieri, rabbiosi, a vendicarsi, ad alzare muri finché il popolo si ritrova dentro una prigione. E proprio qui che viene cancellata in modo atroce la libertà del popolo. Eppure Greder sembra aver fiducia nell’umanità, o comunque sceglie di chiudere il suo progetto consegnando al lettore un pensiero positivo: “E sapevano che anche questo muro, come tutti gli altri muri prima di lui, sarebbe alla fine crollato, perché un giorno gli stranieri avrebbero capito”. Tutta la rabbia e tutta la forza delle parole dell’autore sono accompagnate dai suoi disegni, immagini e colori che riescono a rappresentare questa storia di vendetta e crudeltà.
Armin Greder è fumettista, graphic designer e illustratore. È emigrato in Australia nel 1971 e qui ha insegnato design e illustrazione al Queensland College of Art. Al suo lavoro sono state dedicate numerose mostre personali e collettive dalla Germania fino al Giappone. Nel 1996, ha ricevuto il Bologna Ragazzi Award e l’ IBBY Honour List con “The Great Bear” di Libby Gleeson (Scholastic Press). Con Libby Gleeson ha pubblicato anche: “Big dog” (1991), “Sleep time” (1993), “The princess and the perfect dish” (1995) e “An ordinary day” (2001). “Thie Insel” (“L’isola” orecchio acerbo, 2008) pubblicato da Sauerlander nel 2002, è il libro di cui per la prima volta è anche autore dei testi. È tradotto in moltissime lingue e ha ricevuto premi in tutto il mondo, fra cui il Goldener Apfel/Golden alla Biennale di Illustrazione di Bratislava del 2003. “La città” (orecchio acerbo, 2009), uscito in anteprima internazionale in Italia, è il suo secondo libro come autore unico.


Gli stranieri
di Armin Greder
orecchio acerbo
euro 15, 00
ISBN 9-788896-806302 
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi