Domenica 18 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento 10:21
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
I compiti di un Dirigente Scolastico inclusivo

Tematiche di estrema attualità e importanza, trattate da numerosi alti rappresentanti istituzionali – tra i quali Marco Bussetti , Salvatore Giuliano , Raffaele Ciambrone e Giovanna Boda , rispettivamente ministro, sottosegretario, dirigente tecnico e direttore generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – insieme ad autorevoli esperti del mondo accademico e associativo (per citarne solo alcuni, Giancarlo Onger , Fabio Bocci , Dario Ianes , Giovanni Moretti , Flavio Fogarolo , Salvatore Nocera e Raffaele Iosa ). Il tutto articolato su una due giorni di studio, con la quale si intende favorire una corretta ed efficace inclusione e chiarire i compiti che i Dirigenti Scolastici sono chiamati a svolgere.
Consisterà in questo il convegno nazionale per Dirigenti Scolastici denominato La Governance dell’inclusione , in programma per il 16 e 17 novembre , presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università Roma TRE (Via Principe Amedeo, 184), a cura del CTS (Centro Territoriale di Supporto) dell’Istituto De Amicis-Cattaneo di Roma, in collaborazione con il Laboratorio di Ricerca per lo Sviluppo dell’Inclusione Scolastica e Sociale (Dipartimento di Scienza della Formazione) dell’ Università Roma TRE , il GLII (Gruppo di Lavoro Interscolastico per l’Inclusione), il CTS dell’Istituto Leonori di Roma e il CTS dell’Istituto Baffi di Fiumicino (Roma).

«Non è facile il ruolo di un Dirigente inclusivo – sottolineano i promotori della due giorni -: come interpretare infatti la leadership, come esplicare la governance nei contesti difficili, come gestire le controversie legali e i rapporti con le famiglie, come affrontare la complessità del compito? Questo convegno vuole essere pertanto un momento di confronto aperto sugli aspetti del nostro impegno quotidiano, avvalendoci dei migliori esperti e rappresentanti della scuola inclusiva, per trovare le migliori risposte possibili». (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo del convegno. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Nicola Striano ( nicstriano56@gmail.com ).

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi