Lunedì 20 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 11:29
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
FISCO: FEDERCONSUMATORI, OGNI FAMIGLIA DOVRÀ RINUNCIARE A UNA TREDICESIMA
L'aumento della tassazione nel 2012 ha raggiunto "livelli insostenibili". Secondo i calcoli dell'Osservatorio Nazionale Federconsumatori, tra aumento dell'Iva, Imu, accise, addizionali e bolli, sarà pari a +1157 euro a famiglia. "Per far fronte a tale incremento una famiglia dovrà fare a meno dell'importo di una tredicesima. Una vera e propria batosta che si abbatterà sui bilanci delle famiglie, già alle prese con i rincari di prezzi e tariffe. Non dimentichiamo, infatti, che alla stangata della tassazione si aggiungono le ricadute indirette su prezzi e tariffe, principalmente dovute all'Imu ed ai carburanti" sottolinea Federconsumatori. "Per far fronte a tale situazione è urgente annullare categoricamente l'ulteriore aumento dell'Iva previsto da settembre, oltre che qualsiasi ipotesi di ritocco della tassazione" dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti. "È indispensabile, inoltre, che il frutto della lotta all'evasione fiscale e dell'eliminazione di sprechi e inefficienze sia restituito esclusivamente alle famiglie a reddito fisso, attraverso un abbattimento della pressione fiscale" conclude la nota.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi