Giovedì 22 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 18:51
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Coldiretti, con aumento dell'Iva consumi ko. Primo bimestre 2013 crollo del 3,8%
Bisogna scongiurare l'aumento dell'Iva al 22%. E' questa l'unica possibilittà per evitare altri effetti depressivi sulle vendite al dettaglio, che sono crollate già del 3,8% nel primo bimestre dell'anno (-2,9% per alimentari e -4,3% per non alimentari). 

Ad affermarlo è il presidente di Coldiretti, Sergio Marini, all'assemblea dei giovani imprenditori di Coldiretti.

"L'aumento dell'Iva ordinaria che andrà dal 21% al 22%, previsto dal 1 luglio per alcuni prodotti di base come il vino - conclude Coldiretti - vorrà dire altri cali di acquisto dopo il -7% gia' registrato nel primo bimestre dell'anno e dopo aver raggiunto nel 2012 il livello di consumi nazionali piu' basso dall'Unita' d'Italia, a 22,6 milioni di ettolitri".
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi