Martedì 26 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento 18:02
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Casa, crolla l'edilizia residenziale: -37,2%
E' un vero e proprio crollo quello che ha interessato nel primo semestre 2013 l'edilizia residenziale con un numero di nuove abitazioni sceso ai minimi storici con una flessione annua del 37,2% (-35,5% la superficie utile abitabile). I dati appena diffusi dall'Istat mostrano una consistente diminuzione anche dell'edilizia non residenziale con quasi un terzo di superficie in meno rispetto al primo semestre del 2012 (-31,6%).

Il numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali nel primo trimestre dello scorso anno ha segnato una variazione tendenziale del -38,2% e nel secondo del -36,2%. Significative sono anche le diminuzioni della superficie utile nel confronto con gli analoghi trimestri del precedente anno: -36,6% per il primo trimestre 2013 e -34,3% per il secondo.

Nel primo trimestre del 2013, l'edilizia non residenziale presenta una superficie in netta contrazione rispetto allo stesso periodo del 2012 (-37,3%). Meno accentuata è la flessione nel secondo trimestre 2013, con un calo della superficie non residenziale pari al 25,6% rispetto allo stesso periodo del 2012.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi