Martedì 17 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento 16:05
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
FERRERO - PRC: MORTI SUL LAVORO, DECEDUTO OPERAIO THYSSEN DI TERNI. VERGOGNA PER ENNESIMO OMICIDIO


Oggi Diego Bianchina, operaio della Thyssen di Terni di appena 31 anni è stato ucciso dalle esalazioni di acido cloridrico. Rifondazione Comunista esprime dolore e rabbia per l'ennesima vittima sul lavoro», dice Paolo Ferrero, segretario del Prc. «Diego Bianchina e tutte le altre morti bianche sono il frutto di un sistema produttivo che ormai non tiene più nel debito conto la vita dei lavoratori, ma è subordinato alla logica di una produttività esasperata e alla massimizzazione del profitto. Occorre che la politica, le organizzazioni sindacali e le istituzioni - aggiunge Ferrero - diano la priorità assoluta al potenziamento della sicurezza dei lavoratori». «Rifondazione Comunista ritiene che tutti gli atti compiuti per 'allargare le magliè della sicurezza sul lavoro introdotte dal governo debbano essere ritirate. Rifondazione Comunista - conbclude il segretario del Prc - esprime le più vive condoglianze alla famiglia del giovane Diego Bianchina ed un augurio di pronta guarigione al suo compagno di lavoro, anche lui investito dalle esalazioni dell'acido»
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi