Martedì 15 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento 16:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
LAVORO: PERUGIA, FONDO SOLIDARIETÀ PER DIPENDENTI SEAS DI UMBERTIDE


Perugia, 14 dic. (Adnkronos/Labitalia) - Firmato, nel comune di Umbertide, il protocollo di intesa per la costituzione del fondo di solidarietà per i lavoratori dell'azienda Seas Spa, che sono da un mese senza stipendio dopo il fallimento della società decretato dal Tribunale di Perugia il 3 novembre scorso. Alla firma erano presenti, per la provincia, l'assessore alle Politiche del lavoro, Giuliano Granocchia, per il comune di Umbertide il sindaco, Giampiero Giulietti, e l'assessore allo Sviluppo economico, Simona Bellucci. Alla firma erano presenti inoltre i rappresentanti della banca presso cui il fondo di solidarietà è stato aperto. Il fondo, a cui hanno aderito 25 dipendenti sui 74 rimasti senza lavoro, è stanziato da comune e provincia, con il tramite di Sviluppumbria, e consentirà di far fronte agli oneri derivanti ai singoli lavoratori dagli interessi, dalle commissioni e dalle spese che matureranno sui singoli finanziamenti. In concreto, ai lavoratori spetterà un anticipo sulla cassa integrazione che sarà erogata la prossima primavera. Comune e provincia pagheranno tutte le spese in modo che la somma anticipata ai lavoratori sia al netto di ogni commissione o tenuta conto, mentre Sviluppumbria è l'ente garante della somma stanziata. «È la dimostrazione - ha affermato l'assessore provinciale Giuliano Granocchia - che sappiamo dimostrare la solidarietà ai lavoratori non solo a parole, ma anche con atti concreti. Si cerca di venire incontro a famiglie in difficoltà che non percepiranno lo stipendio per vari mesi. Già siamo intervenuti con un'iniziativa analoga per i lavoratori della Merloni. La crisi generalizzata si sta allargando in tutto il territorio provinciale e nostro dovere è quello di monitorare le singole situazioni di crisi e mettere in campo tutti gli strumenti che la legge ci consente per alleviare la situazione delle famiglie in difficoltà»
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi