Venerdì 10 Luglio 2020 - Ultimo aggiornamento 06:36
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


OPERAI OCCUPANO TETTO NOVACETA A MAGENTA


(ANSA) - MILANO, 12 GEN - Proseguono le occupazione dei tetti delle fabbriche da parte dei lavoratori a rischio di perdere il posto: questa mattina una decina di operai sono saliti sopra la mensa dell'azienda Novaceta di Magenta, in provincia di Milano, specializzata nella produzione di fibre tessili, di cui circa 185 dipendenti su oltre 200 sono in cassa integrazione straordinaria fino ad aprile. Lo ha reso noto il sindacato di settore Allca-Cub. La protesta - spiega Giovanni Cippo segretario nazionale del sindacato di base - e dovuta «al fatto che il piano industriale viene continuamente rimandato e il rischio sono quindi la dismissione industriale e la speculazione sull'area. Chiediamo che possa nascere una cooperativa di lavoratori per proseguire l'attività». I dipendenti della Novaceta sono in cigs da circa 20 mesi. Intanto prosegue l'occupazione del tetto alla Maflow di Trezzano sul Naviglio (Milano) specializzata nella produzione di tubature di auto, in crisi dopo la cancellazione delle commesse della Bmw. Sul tetto sono da ieri lavoratori dei 330 di cui circa 280 in cigs
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi