Venerdì 24 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 22:08
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Finalmente una buona notizia! Maurizio stabile, ingiustamente licenziato dalle Poste, viene reintegrato dal tribunale di milano.


La decisione del Tribunale di Milano di disporre il reintegro di Maurizio Stabile, portalettere iscritto a Rifondazione Comunista fa giustizia di una vicenda gravissima, simile a quella di Dante De Angelis. Maurizio era stato licenziato da Poste Italiane Spa per aver denunciato le condizioni di insicurezza in cui operano lavoratrici e lavoratori del servizio postale. Lo aveva fatto dopo la morte di un suo collega Roberto Scavo, un ragazzo di 19 anni, lavoratore precario. Poste Spa invece di chiedersi il perché del numero di incidenti e di morti sul lavoro nelle poste, invece di operare per garantire condizioni di sicurezza ai lavoratori, con totale insensibilità umana e in spregio di ogni diritto, ha licenziato Maurizio. Ora la sentenza gli rende giustizia. Continua l’impegno per la sicurezza, la vita e i diritti dei lavoratori.

Roberta Fantozzi segreteria nazionale Prc-Se
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi