Lunedì 20 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 11:29
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
PRECARI BENEVENTO, QUINTO GIORNO OCCUPAZIONE DEL COMUNE


Quinto giorno di occupazione a Palazzo Mosti e nonostante gli accorati appelli per un incontro con la deputazione sannita, non c'è stata risposta alcuna nè tantomeno una manifestazione di interesse.
Ricordiamo le inutili prese di posizione dei parlamentari del Pdl durante l'ccupazione del tetto dell'Usp nel mese di Settembre; ricordiamo le rassicurazioni della parlamentare De Girolamo che garantì un incontro con il Ministro Gelmini e si fece portatrice di un emendamento sul prepensionamento con un abbuono di due anni del personale della scuola: emendamento mai approvato, incontro mai effettuato.
Ricordiamo le rassicurazioni del Sottosegretario Viespoli che, sopraggiunto sul tetto in seguito ad un malore avuto da una delle occupanti, promise una presa di posizione e una risoluzione seppur parziale del problema vissuto dai precari della scuola; ricordiamo la pubblica presa di posizione del Senatore Izzo schieratosi fortemente a favore dei lavoratori precari e intenzionato a trovare soluzioni.
A distanza di 4 mesi nulla è cambiato ma abbiamo la sola certezza della nostra scomparsa quando a Febbraio finirà la contribuzione della disoccupazione ordinaria e qualora, Mercoledi venisse confermata l'applicazione della riforma delle scuole secondarie di secondo grado, avremo altri 42000 tagli al personale nel prossimo anno scolastico.
Intanto oggi ci sarà alle ore 17:30 un'assemblea con gll interinali del Rummo del Comitato Sciogli Nodo, con il Comitato del Personale Ata e con i lavoratori dei consorzi in lotta per proporre la costituzione di una rete di mutuo soccorso che si fonda sul principio della solidarietà tra pari e del reciproco aiuto per dare un minimo di sostegno alle famiglie che vivono forti condizioni di disagio.
Rivendichiamo per tutti i soggetti colpiti dalla crisi la continuità del reddito attraverso la costituzione di casse sociali regionali ed inoltre l'accesso gratuito a tutti i servizi e ai beni comuni.
Domani proseguiranno inoltre le lezioni gratuite della scuola popolare presso i banchi del consiglio comunale del municipio insorgente di Palazzo Mosti.
Questa sala consiliare non è mai stata così gremita di persone, oggi questa sala rappresenta davvero la casa dei cittadini, di coloro che lottano per la propria dignità per un futuro migliore.

Dal Municipio insorgente di Palazzo Mosti, al quinto giorno di occupazione, stanchi ma determinati,
Cips-comitato insegnanti precari sanniti
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi