Sabato 25 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 11:13
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
CRISI: LAVORATORI PHONEMEDIA MONZA SCRIVONO A ISTITUZIONI


MONZA - 16 GEN - Dopo la manifestazione di ieri davanti alla sede Rai di Milano, i lavoratori della Omega-Phonemedia Monza senza stipendio hanno diffuso oggi il testo di una lettera inviato alle istituzione in cui chiedono sostegno in difesa del posto di lavoro. Destinatari, i presidenti della Regione Lombardia Roberto Formigoni e della Provincia di Monza Dario Allevi, il sindaco di Monza Marco Mariani e gli assessori al Lavoro e alle Politiche Sociali e ai Consigli di Regione, Provincia e Comune. Phonemedia di Monza fa parte del Gruppo Omega che occupa oltre 11 mila lavoratori di Eutelia, Agile e Phonemedia: «Da settembre non riceviamo gli stipendi, non vengono versati i contributi Inps e del fondo integrativo, gli acconti Irpef dei lavoratori, non si pagano gli affitti delle sedi, non sappiamo dove sono finiti i nostri Tfr e stiamo rischiando di perdere il posto di lavoro», scrivono i dipendenti che lamentano come, nonostante le richieste, la Regione Lombardia non abbia ancora concesso loro un incontro. «La sentenza del Tribunale civile di Roma che ha nominato 3 amministratori straordinari riguarda solo Agile - spiega Rosario Fontanella della Cgil-. Phonamedia, che avrebbe i requisiti per essere commissariata, invece sta affondando, e noi con essa». I lavoratori chiedono «un impegno straordinario perchè la situazione è straordinaria e drammatica, la solidarietà e il coinvolgimento di tutta la rappresentanza democratica della nostra comunità», e ribadiscono la richiesta di un'audizione con la Regione Lombardia.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi