Lunedì 19 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 12:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
66 MILA DETENUTI, DISOCCUPAZIONE ALL'8,8%. TORNA L'INTRECCIO TRA CARCERE E DISOCCUPAZIONE?


Sforano quota 66mila i detenuti nelle carceri italiane: il 45% di questi e' in attesa di un giudizio definitivo. Sono i dati, aggiornati a ieri, forniti dal sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe. La persone ristrette in cella sono in tutto 66.288, a fronte di una capienza tollerabile pari a 66.476 e di una capienza regolamentare di 44.055 unita'. L’ultimo mese del 2009 ha registrato invece un tasso di disoccupati dell'8,5%. Un record dal 2004 che, in numero di persone alla disperata ricerca di un impiego, si traduce in più di due milioni di italiani a spasso. A dicembre vi è stato un incremento di questo dato del 2,7% rispetto a novembre (+57mila unità) e del 22,4% nel confronto con lo stesso mese dell'anno prima (+392mila). La disoccupazione – rileva l’Istat - è arrivata quindi all'8,5% dall'8,3% di novembre (+1,5 punti percentuali rispetto a dicembre del 2008), raggiungendo il valore massimo almeno da gennaio del 2004. Un tasso particolarmente elevato fra i giovani sotto i 25 anni (26,2% di disoccupati) e fra le donne (10%), mentre gli uomini sopra i 25 anni senza lavoro sono il 7,5%.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi