Martedì 14 Luglio 2020 - Ultimo aggiornamento 18:50
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
FERRERO (FEDERAZ SINISTRA): GIOIA TAURO, SIAMO AL FIANCO LOTTA PORTUALI E DI LAVORATORI SALITI SULLA GRU - EVIDENTI LE RESPONSABILITA' DEL GOVERNO


Rifondazione comunista e la Federazione della Sinistra esprimono la loro piena e forte solidarietà agli otto lavoratori del porto di Gioia Tauro hanno occupato per protesta una delle 22 gru presenti nello scalo calabrese, salendovi su. Giustamente, le segreterie di Fit-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl-Mare della Piana di Gioia Tauro oggi hanno proclamato uno sciopero di tutti i lavoratorii portuali. I sindacati rilevano un'inadeguata attenzione da parte del governo alle problematiche del porto. Giorni fa la Medcenter, che gestisce il porto container di Gioia Tauro, ha preannunciato la cig per 400 lavoratori.

In questo scenario drammatico, l’assenza di un intervento del Governo evidenzia l’assenza di un progetto serio in grado di rilanciare il porto di Gioia Tauro e l’insieme della portualità italiana. Adesso, quindi, non è più possibile assistere all’immobilismo del Governo nazionale la cui assenza dai problemi del porto di Gioia Tauro rischia di determinarne il tracollo. Prc e Federazione della Sinistra sono e resteranno al fianco dei lavoratori e dei sindacati del porto di Gioia Tauro in questa lotta.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi