Domenica 18 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 12:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
CARO BOSSI, NOI AVEVAMO CAPITO CHE VOLEVI LE BANCHE, NON CHE LE FACEVI GOVERNARE
Lo abbiamo detto precedentemente che la Lega sarebbe stata in grosse difficoltà nel sostenere il colpo di stato monetario operato a Bruxelles da FMI e BCE insieme agli stati più forti d'Europa, le dichiarazioni del Senatur di oggi - che se la prende con L'Europa - confermano questa nostra tesi. Quello che Bossi non dice ma tutti sanno è che questa manovra è stata decisa anche dal Governo Italiano che più di tutti si è fatto alfiere del nuovo patto di stabilità, basta semplicemente ricordare le dichiarazioni di Berlusconi-Tremonti delle settimane scorse. Caro Umberto, noi avevamo capito che volevi le banche del nord, alla fine della fiera invece ti sei fatto governare dalle banche...

riportiamo fonte e dichiarazioni di Bossi

CRISI: BOSSI, È L'EUROPA CHE IMPONE UNA MANOVRA PESANTE (ANSA) - SESTO CALENDE (VARESE), 16 MAG - «È l'Europa che imporrà» al ministro dell'Economia Giulio Tremonti, una manovra pesante «perchè la sta imponendo a tutti i paesi che hanno un forte debito pubblico: dopo la Grecia, la Spagna e il Portogallo c'è anche l'Italia». Così Umberto Bossi, leader della Lega Nord e ministro delle Riforme ha risposto ad una domanda dei giornalisti sull'ipotesi di una manovra economica di grossa entità da parte del ministro dell'Economia. Conversando al termine di un tiro alla fune sul fiume Ticino, Bossi ha anche sostenuto che il federalismo fiscale sarà sostenibile nonostante la crisi economica: «Il federalismo fa risparmiare, non aumenta i costi»
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi