Mercoledì 27 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento 09:37
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
DIALETTO PER ESAME VIGILE URBANO: CGIL FP, SIAMO CONTRARI
PADOVA, 11 GIU - «Totale contrarietà» alla scelta di inserire la conoscenza della lingua veneta tra i requisiti per il concorso a vigile urbano a Battaglia Terme (Padova) è stata espressa dalla Cgil Fp di Padova. Il sindacato rileva di aver appreso «con incredulità e grande disappunto» che il comune di Battaglia Terme ha ritenuto «di inserire in un bando di mobilità per la copertura di un posto di agente di polizia locale la valutazione della conoscenza del dialetto veneto. Esprimiamo la nostra totale contrarietà rispetto ad una scelta assolutamente illegittima sul piano giuridico e totalmente inaccettabile sul piano sindacale». «Di conseguenza - rileva la Cgil Fp padovana - chiediamo con forza a Sindaco e Giunta di eliminare questo obbrobrio. Se non fosse una cosa seria, sarebbe ridicola». (ANSA).
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi