Giovedì 12 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 22:54
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Fiom: "La Siram annuncia 150 nuovi esuberi". Domani 4 ore di sciopero a Milano
La Siram, multinazionale francese che pera nel settore dell'installazione e manutenzione degli impianti soprattutto nel settore pubblico tra scuole, ospedali, con più di 2mila dipendenti in Italia, più di 300 tra questi a Milano, dopo la "pesante ristrutturazione del 2011 vale a dire cassa integrazione per 500 lavoratori e mobilità volontaria per 230", ha comunicato 150 nuovi esuberi, 90 di questi a Milano. A comunicarlo è la Fiom di Milano.

"Inaccettabile decisione aziendale è figlia di due fattori - dichiara la Fiom - Il primo: i sistematici e indiscriminati tagli alla spesa pubblica del governo Monti che massacrano i servizi e producono drammatici ritardi nel pagamento delle commesse. Il secondo - prosegue la Fiom - il nebuloso piano industriale messo in campo dall'impresa, la cui unica cosa chiara e' la riduzione degli occupati. Contro i licenziamenti unilaterali e per rivendicare scelte che garantiscano il futuro del gruppo e non penalizzino i cittadini, i lavoratori della Siram si mobilitano".

A Milano per domani sono previste quattro ore di sciopero e un presidio dalle 8 alle 11 davanti alla sede di via Bisceglie 95.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi