Mercoledì 20 Febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento 20:44
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Cassa di resistenza a sostegno delle spese legali dei lavoratori ex Sevel

La battaglia legale dei 2 lavoratori della Sevel di Val di Sangro che per primi hanno impugnato i contratti a termine capofila di altre oltre 200 lavoratori che hanno seguito l'esempio dei 2 molisani è arrivato all'ultimo giro.

Dopo aver vinto il processo di primo grado presso il tribunale di Lanciano che imponeva alla Sevel l'assunzione dei lavoratori, la Corte d'appello del L'aquila ha ribaltato la sentenza.

Ora tutta la partita si gioca in Cassazione. Perchè questo possa accadere è necessario presentare il ricorso entro la prima settimana di gennaio.

I costi per la presentazione del ricorso però sono purtroppo elevati per 2 lavoratri che hanno perso il lavoro ormai da 4 anni, infatti il solo deposito del ricorso ha un costo di 1000€ a testa oltre le spese chieste dal legale per difenderli in quella sede.

Per questo motivo è necessario aprire una cassa di resistenza per aiutare chi non si è piegato alle logiche del silenzio ed ai ricatti dei sindacati gialli presenti in fiat.

LA SOLIDARIETA' E' LA NOSTRA ARMA !!!

L'iban per aiutarli è il seguente IT35A36000032000CA007086907
Casuale: sostegno alle spese legali

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi