Venerdì 26 Febbraio 2021 - Ultimo aggiornamento 19:05
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
LAVORO: APPELLO SINDACATI PER 250 ESODATI EX A. MERLONI
FABRIANO (ANCONA), 10 APR - Duecentocinquanta lavoratori 'esodatì della ex Antonio Merloni rimarranno senza salario nè pensione con le nuove norme della riforma Monti-Fornero. Cgil, Cisl e Uil delle Marche chiedono ai sindacati nazionali di trattare con il Governo la possibilità di far ricorso alle vecchie norme previdenziali anche per questi esodati. Contestualmente, sollecitano un incontro con il presidente delle Marche Gian Mario Spacca, per un suo interessamento diretto nella vicenda e la rivisitazione dell'Accordo di programma. I 250 addetti, non riassunti dalla J&P Industries, che ha rilevato gli stabilimenti A. Merloni di Fabriano e Nocera Umbra e riassunto 700 persone, sarebbero potuti arrivare al pensionamento con Cigs e mobilità. Dopo la riforma rischiano invece di restare senza alcuna forma di sostentamento. (ANSA).
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi