Domenica 19 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 08:37
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Senza lavoro e con sfratto, operaio si improvvisa rapinatore

UDINE - Senza lavoro e costretto a lasciare la casa entro fine mese si improvvisa rapinatore seriale di sale slot. Quarantasette anni, della provincia di Udine, ex operaio del settore edile, senza lavoro da circa un anno, è stato sottoposto a fermo dalla Squadra Mobile di Udine su indicazione del Pm quale presunto autore di due rapine e di una terza tentata messo a segno il 14, 20 e 22 giugno in una sala slot a Udine. Gli agenti della Mobile lo hanno sorpreso mentre giocava alle macchine nella sala.

Accompagnato in Questura ha ammesso le sue responsabilità spiegando il gesto per la disperazione. I tremila euro frutto della prima rapina li avrebbe usati per pagare le bollette e il trasloco dall'abitazione che divide con l'ex moglie e che deve lasciare entro fine mese, non riuscendo più a pagare l'affitto. Gli altri 1.700 euro frutto della seconda rapina ha provato a giocarli nella speranza di una vincita. Il terzo tentativo è fallito per la reazione del titolare cinese della sala che lo ha messo in fuga inseguendolo con una spranga di ferro.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi