Martedì 21 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 11:29
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Inps: Cig ancora a livelli record, boom straordinaria
Nel mese di settembre le ore di cassa integrazione autorizzate per interventi ordinari, straordinari e in deroga sono state complessivamente 85,2 milioni. Si registra, quindi, una diminuzione dell'1,3% del dato complessivo rispetto allo stesso mese del 2012, quando le ore autorizzate erano state 86,4 milioni. Lo comunica l'Inps.

Nel dettaglio, si continua a registrare una tendenziale diminuzione della cassa integrazione ordinaria pari al -3,7% rispetto all'anno precedente. Le ore di Cigo autorizzate a settembre 2013 sono state 31,8 milioni contro i 33,0 milioni di ore autorizzate nello stesso mese del 2012. In particolare, la variazione e' stata del -8,0% nel settore Industria e del -14,7% nel settore Edilizia. Di diverso segno l'andamento della cassa integrazione straordinaria.

Per quanto riguarda la cassa integrazione straordinaria (Cigs), a settembre 2013 sono state autorizzate 36,0 milioni di ore per interventi straordinari contro i 24,5 milioni di settembre 2012, registrando un incremento del 46,8% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

A settembre 2013 sono state autorizzate 36,0 milioni di ore per interventi straordinari contro i 24,5 milioni di settembre 2012, registrando un incremento del 46,8% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Infine, le ore di casa integrazione in deroga sono state 17,4 milioni a settembre 2013, con un decremento del -39,5% rispetto a settembre 2012, quando furono autorizzate 28,8 milioni di ore.

Per analizzare i dati relativi a disoccupazione e mobilità, si ricorda che da gennaio è cambiata la normativa di riferimento. Considerando che i dati forniti si riferiscono al mese precedente rispetto a quelli della cassa integrazione, cioè dal mese di agosto 2013, e che da gennaio 2013 sono entrate in vigore le nuove prestazioni per la disoccupazione involontaria, Aspi e mini Aspi, le domande che si riferiscono a licenziamenti avvenuti entro il 31 dicembre 2012 continuano ad essere classificate come disoccupazione ordinaria, mentre per quelli avvenuti dopo il 31 dicembre 2012 le domande sono classificate come Aspi e mini Aspi.

Per quanto riguarda quindi i dati specifici , nel mese di agosto 2013 sono state presentate 70.797 domande di Aspi, 18.647 domande di mini Aspi, 222 domande tra disoccupazione ordinaria e speciale edile, 7.373 domande di mobilita' e 199 di disoccupazione ordinaria ai lavoratori sospesi.

In totale nel mese di agosto 2013 sono state presentate 97.238 domande, il 10,53% in più rispetto allo stesso mese dell'anno precedente (87.976 domande). Nel periodo gennaio-agosto complessivamente sono state presentate 1.214.582 domande di mobilita' e disoccupazione, con un aumento del 22,3% rispetto alle 993.287 domande presentate nel corrispondente periodo del 2012. 
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi