Martedì 14 Luglio 2020 - Ultimo aggiornamento 18:50
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Merkel: Cruciale lotta alla disoccupazione giovanile. Ma non sa che è lei la causa?
Ormai ognuno dice il contrario di quello che fa. Avviene in Italia, ma anche in Europa. Oggi tocca alla Merkel. La cancelliera tedesca dice che la lotta contro la disoccupazione giovanile "è cruciale". Ricordato che nel giugno dello scorso anno i leader dei 27 hanno concordato il Patto per la crescita e l'occupazione, la Merkel ha sottolineato che "i soldi sono a disposizione, ora devono arrivare alle persone, per far crescere l'economia".
Ricordiamo che la Merkel è tra i principali responsabili della grave crisi occupazionale giovanile che massacra l'Europa, che colpisce soprattutto i paesi periferici, tra cui l'Italia. Infatti, è lei tra i principali sostenitori del rigore, dell'austerità, delle politiche per ridare fiducia ai mercati, di riforme per ridurre il debito pubblico a scapito di crescita, occupazione, welfare. E' lei che ha applaudito Monti quando ha fatto la riforma delle pensioni, tra le principali cause dell'aumento della disoccupazione giovanile in Italia. Lo sa anche un bambino che se mandi più tardi le persone in pensione, i posti da loro coperti non possono essere liberi per le nuove generazioni.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi