Martedì 16 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 21:17
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Merck, a rischio 400 posti. Cercano un compratore
Le istituzioni pavesi fanno quadrato per trovare una soluzione al caso della Merck Sharp&Dohme.

La multinazionale farmaceutica ieri ha annunciato la chiusura dello stabilimento di Pavia che avverrà entro la fine del 2014. Una decisione che rischia di causare conseguenze molto gravi  sociali a Pavia.

La chiusura della Merck vuol dire la perdita di 400 posti di lavoro: ai 270 dipendenti dello stabilimento di via Emilia a Pavia si devono aggiungere i 130 che lavorano nell'indotto del settore farmaceutico.

Oggi si e' tenuto in Comune a Pavia un tavolo istituzionale. Oltre al sindaco Alessandro Cattaneo e al presidente della Provincia, Daniele Bosone, sono intervenuti parlamentari e consiglieri regionali pavesi.

"Il tavolo istituzionale locale verra' convocato anche nelle prossime settimane, per seguire da vicino l'evolversi della situazione - ha garantito il primo cittadino -. Nello stesso tempo faremo il possibile per accelerare i tempi di convocazione del tavolo sindacale al Ministero per lo sviluppo economico. Ho gia' parlato con il ministro Flavio Zanonato, che conosco personalmente, per informarlo della vicenda''.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi