Martedì 16 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 21:17
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Genova, multe pesanti ai sindacati per gli scioperi di novembre 2013
L'Autorita' di garanzia per gli scioperi ha deliberato di sanzionare per complessivi 105 mila euro i sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal e Ugl Trasporti per il blocco totale ed improvviso del servizio di trasporto pubblico locale avvenuto a Genova dal 19 al 22 novembre scorsi. Le sanzioni sono pari a 25 mila euro cadauna per le organizzazioni Filt Cgil, Fit Cisl e Faisa Cisal, 20 mila euro per UilTrasporti e 10 mila euro per Ugl Trasporti. L'Autorita' ha deliberato la sanzione a seguito del procedimento di valutazione aperto nei confronti delle segreterie territoriali dei sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal e Ugl Trasporti. Il testo integrale della delibera di sanzionamento, con le relative motivazioni, è consultabile sul sito web dell'autorità di garanzia (www.cgsse.it).
Lo scorso 19 novembre i dipendenti Amt avevano incrociato le braccia, andando avanti per cinque giorni bloccando il servizio di trasporto pubblico. Nonostante i disagi, numerosi genovesi si erano mostrati solidali nei confronti degli autisti. Durante quelle che furono soprannominate le “cinque giornate di Genova il protagonismo dei lavoratori fu assoluto. Per decidere che cosa fare sulla proposta di accordo, si erano riuniti in assemblea alla storica Sala Chiamata del porto: durante l’assemblea, che divise in parte i dipendenti, venne approvata a maggioranza,con una modalità che fu contestata dagli stessi lavoratori, la bozza di accordo che concluse la vertenza.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi