Lunedì 19 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 12:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


"Uno sciopero generale e un corteo a Roma per battere Renzi". Intervista (audio) a Fabrizio Tomaselli
"Abbiamo proposto lo sciopero generale contro il Governo per battere la riforma costituzionale antidemocratica e la politica dell'austerità". L'esecutivo nazionale di Usb si è riunito pochi giorni fa ed ha deciso di dar vita ad una stagione di lotte con astensione dal lavoro e manifestazione nazionale a Roma "allargando a forze sociali e politiche". Della nuova fase politica e sindacale parla in questa intervista audio Fabrizio Tomaselli, dell'esecutivo nazionale di Usb. 
In un quadro in cui c'è il sostanziale fallimento delle politiche del Governo, Renzi prova a sovradeterminare il quadro politico tentando la carta dello stravolgimento della Costituzione della Repubblica e ccreditandosi come ili "rottamatore" dei diritti a livello internazionale. E' questa la condizione per "attirare investimenti"?
"I paesi sottoposti all'austerità - sottolinea Tomaselli - in realtà non hanno davanti nessuna uscita dalla crisi perché in realtà la loro funzione è quella di servire da bacino mercantile per gli altri".   
La decisione sul "No" della Cgil non convince Tomaselli che legge in questa una "operazione di facciata". Intanto, infatti, la Cgil "non partecipa ai comitati" e conclude accordi con Confindustria il cui segno è quello di un sostanziale attacco al welfare.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi