Lunedì 17 Dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento 10:41
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Roma, presidio Cobas contro l'aggressione a una dipendente Atac
Sabato 12 maggio, dalle ore 10.00 alle 12.00, si terrà un presidio di solidarietà e un volantinaggio presso la fermata metro B della Garbatella, a Roma, per denunciare gli insulti, gli sputi in faccia e infine il lancio di un bastone contro Valeria Pireddu, verificatrice Atac e militante dei Cobas.

«L’episodio era accaduto domenica scorsa – dichiara Francesco Iacovone, dell’Esecutivo Nazionale Cobas – Valeria aveva appena finito il suo turno di lavoro e per tornare a casa era salita sul 716 in divisa. Questo è il prezzo che i lavoratori Atac pagano per i disservizi di un’azienda che sembra sempre più incapace di gestire dignitosamente il servizio di mobilità della Capitale.»

«Non è accettabile che la rabbia verso i disagi e i ritardi provocati dagli autobus della capitale – prosegue il rappresentante sindacale – si scagli contro gli incolpevoli lavoratori, e quanto accaduto a Valeria non è purtroppo un caso isolato. Dietro la divisa degli operatori Atac, forse il vero obiettivo della vile aggressione, ci sono uomini e donne che svolgono onestamente il proprio lavoro malgrado le difficoltà che incontrano ogni giorno assieme ai cittadini»

«Sabato saremo alla stazione della Metro Garbatella per sensibilizzare i romani su questi temi, per esprimere solidarietà alla nostra militante e per dire NO a questi atti di violenza che stanno imbarbarendo la nostra città.», conclude Iacovone.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi