Sabato 17 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento 12:03
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Commercio, denuncia dei Cobas contro la Rinascente di Roma: "Aggressioni verbali ai dipendenti. Basta! Venerdì il presidio di protesta"
Venerdì 6 luglio i lavoratori Burberry della Rinascente sciopereranno a sostegno di Marco Mastrodomenico, che nei giorni scorsi aveva ricevuto una grave aggressione verbale dalla dirigenza Rinascente di via del Tritone, poi denunciata ai carabinieri di San Lorenzo in Lucina. "Ad oggi non ci risulta siano stati presi provvedimenti né da Rinascente né tantomeno da Burberry", si legge in un comunicato dei Cobas.

“Il comportamento della Rinascente e della griffe Burberry è inaccettabile, anche alla luce del susseguirsi di episodi analoghi segnalati alla nostra organizzazione sindacale.”, dichiara Francesco Iacovone, dell'esecutivo nazionale Cobas.

"Un clima assurdo che denunceremo venerdì durante il presidio in piazza Poli, angolo via Stamperia, alla vigilia dei saldi estivi, a due passi dalla Rinascente di via del Tritone – prosegue il rappresentante sindacale – al fianco di Marco e dei dipendenti ed ex dipendenti Rinascente che hanno subito un clima assurdo".

"Siamo determinati a richiedere, durante il presidio, un incontro alla dirigenza Rinascente per imporre il rispetto di tutti i lavoratori del complesso commerciale, mentre abbiamo già richiesto alla multinazionale inglese Burberry di incontrare John Scaramuzza, nuovo responsabile EMEDIA, che in quella giornata è previsto in visita a Roma”, conclude Iacovone.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi