Venerdì 26 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento 13:42
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Tunisia, nuovo appello per uno sciopero nazionale di due giorni del pubblico impiego
L’Unione generale del lavoro tunisina (Ugtt) ha lanciato oggi un nuovo appello per uno sciopero nazionale di due giorni, il 20 e 21 febbraio, per riportare l’attenzione sull’aumento dei salari di 670 mila dipendenti del settore pubblico. Giovedì scorso, 17 gennaio, l’Ugtt ha indetto uno sciopero che ha paralizzato il traffico aereo, ferroviario e stradale nel paese nordafricano. L'Ugtt chiede l’aumento salariale per i dipendenti pubblici, mentre il governo di Youssef Chahed, sollecitato dal Fondo monetario internazionale, vuole ridurre la spesa salariale del settore pubblico al 12,5 per cento del prodotto interno lordo (Pil) nel 2020. Oggi la spesa per i salari dei dipendenti pubblici rappresenta il 15,5 per cento del Pil.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi