Domenica 22 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento 17:07
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Trasporti locali, protesta dei lavoratori sotto le finestre delle Infrastrutture: "No ai tagli e sì al rinnovo del contratto nazionale"
Oggi da tutta Italia centinaia di autoferrotranvieri hanno organizzato un presidio a Roma davanti alla sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per difendere il trasporto pubblico locale. La Filt Cgil, in merito all’iniziativa organizzata unitariamente a Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna, evidenzia che “il presidio si è reso necessario visto che finora non abbiamo ricevuto risposte alle
richieste, inviate al Mit, di attivazione di una sede di confronto sulle problematiche del settore”. “Riduzione dei finanziamenti, ripetuta negli anni, fino all’ultimo taglio di 300 milioni al Fondo nazionale del tpl, previsto nella legge di bilancio, affidamenti del servizio, salute e sicurezza sul lavoro e rinnovo del contratto nazionale - riferisce infine la Federazione dei Trasporti della Cgil - sono i temi su cui rinnoveremo la richiesta, a nome dei lavoratori del settore e dei cittadini utenti dei servizi pubblici, di avviare un confronto”.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi