Domenica 08 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 11:41
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Rider indiano aggredito a Roma nella zona di Torre Angela: contro di lui sassi e uova
Si chiama Nishanth Bejjanki, il rider 22enne indiano, aggredito il 30 aprile a Roma nella zona di Torre Angela. è stato accerchiato, preso a sassate e poi colpito con delle uova da un gruppo di giovani in sella agli scooter. Il giovane, indiano, in Italia da pochi mesi, era insieme alla fidanzata, connazionale, stava tornando a casa dopo il turno di lavoro quando si è trovato la strada sbarrata da quegli sconosciuti armati di pietre che l'hanno aggredito. Intervistato da Repubblica, il 22enne ha raccontato di essere stato prima bersagliato coi sassi e di aver chiesto ai ragazzi di smetterla mentre la fidanzata è riuscita ad allontanarsi a piedi; poco dopo, prosegue il racconto, i giovani sono però tornati, questa volta con le uova, e hanno cominciato a lanciargliele contro, colpendolo sul corpo e sulla bicicletta che usa per fare le consegne. Una delle uova gli è finita in un occhio, e il ragazzo ha perso l'equilibrio ed è caduto a terra. A quel punto i bulli, forse temendo di essersi ficcati in un guaio ancora più grosso, si sono rapidamente dileguati. La Cgil di Roma e del Lazio ha espresso vicinanza e solidarietà al ragazzo. 
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi