Sabato 06 Giugno 2020 - Ultimo aggiornamento 19:03
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Cassa integrazione Covid-19, l'Inps pubblica le istruzioni per le richieste
L'Inps pubblica le istruzioni per chiedere la cassa integrazione e assegno ordinario con causale Covid 19 così come previsto dal decreto Cura Italia. Le domande per accedere alle prestazioni di Cigo e di assegno ordinario - si legge in un messaggio pubblicato oggi - sono disponibili nel portale Inps, www.inps.it, nei Servizi online accessibili per la tipologia di utente "Aziende, consulenti e professionisti", alla voce "Servizi per aziende e consulenti", opzione "Cig e Fondi di solidarietà". La domanda è altresì disponibile nel portale "Servizi per le aziende ed i consulenti", con le consuete modalità. Al momento dell'inserimento della scheda causale, per quanto concerne la domanda di assegno ordinario, sarà possibile scegliere l'apposita causale denominata "COVID-19 nazionale". Questa scelta comporterà il fatto di non dover allegare alcunché alla domanda, eccetto l'elenco dei lavoratori beneficiari. Per quanto riguarda invece il trattamento di integrazione salariale ordinario, nella relativa domanda dovrà essere selezionata la causale "COVID-19 nazionale" ed allegato l'elenco dei lavoratori beneficiari.
Intanto i Consulenti del lavoro spiegano che il premio a favore dei lavoratori dipendenti, pubblici e privati, con reddito complessivo non superiore a 40.000 euro, che, durante il periodo di emergenza sanitaria Covid-19, continuino a prestare servizio nella sede di lavoro nel mese di marzo 2020 sarà ragguagliato al numero di giorni di lavoro svolti nella propria sede ordinaria di lavoro nel mese di marzo. Si avranno quindi 100 euro nel caso in cui si lavorerà tutto il mese. Il premio, aggiungono, non concorre alla formazione del reddito. I sostituti d'imposta riconosceranno, in via automatica, il premio a partire dalla retribuzione corrisposta nel mese di aprile e comunque entro il termine di effettuazione delle operazioni di conguaglio di fine anno. I sostituti d'imposta recupereranno i premi erogati mediante l'istituto della compensazione.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi