Venerdì 18 Settembre 2020 - Ultimo aggiornamento 21:29
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Sanità privata, davanti a Montecitorio la protesta dei lavoratori del settore dopo il voltafaccia delle aziende
Scendono in piazza domani, a Roma, i lavoratori della sanità privata per protestare contro la mancata ratifica del rinnovo del contratto. A partecipare al presidio in piazza Montecitorio dalle 9 alle 13, promosso da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, anche il segretario generale della Cgil Maurizio Landini.
La protesta riguarda la mancata firma definitiva, dopo oltre 3 anni di trattativa, sulla preintesa del contratto della Sanità Privata, atteso ormai da 14 anni. Una scelta, quella dell'Associazione religiosa istituti socio-sanitari (Aris) e l'Associazione italiana ospedalità privata (Aiop), che i sindacati definiscono "vergognosa" e "perpetrata sulla pelle di tutte le professioniste e i professionisti della sanità privata, definiti eroi quando si tratta di fare profitto e poi negati di ogni diritto". Per protestare contro questo atteggiamento di chiusura dalla parte datoriale, Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl minacciano lo sciopero nazionale e chiedono "una presa di posizione da parte di Governo e Regioni a sostegno dei diritti dei lavoratori e contro soggetti che non meritano di lavorare con soldi pubblici".
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi