Lunedì 20 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 11:29
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
IMMIGRATI: MUHLBAUER (PRC), IN PIAZZA PER RIPUDIARE ATTEGGIAMENTO MARONI


«Saremo in piazza per esprimere la nostra solidarietà con i lavoratori immigrati cacciati da Rosarno e allo stesso tempo per ripudiare l'atteggiamento del ministro degli Interni leghista». Così il capogruppo regionale lombardo del Prc, Luciano Muhlbauer, spiega la sua partecipazione oggi a Milano al presidio indetto da Cgil, Cisl e Uil in relazione ai fatti di Rosarno.
Secondo Muhlbauer, «Roberto Maroni continua infatti a istigare alla caccia allo straniero, mentre ignora totalmente lo sfruttamento violento e sistematico del lavoro nero, controllato dalla criminalità organizzata e tollerato dalle istituzioni, in primo luogo dal governo di centrodestra di cui fa parte.»
«Questo modo di operare della Lega con i suoi alleati si ripropone identico in Regione Lombardia. Infatti -conclude- mentre il partito di Bossi e Maroni moltiplica sul territorio la propaganda e le iniziative xenofobe, da ben tre anni, cioè dal dicembre 2006, la maggioranza tiene bloccata in Commissione VII del Consiglio regionale, presieduta da un uomo della Lega, la proposta di legge n. 204, 'Contrasto dello sfruttamento del lavoro irregolare in Lombardià, presentata dal sottoscritto e firmata anche da altri 12 consiglieri».
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi