Lunedì 09 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 11:41
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
PERUGIA: EDILIZIA SCOLASTICA, ASSESSORE STUFARA ALLA SCUOLA ELEMENTARE DI ALVIANO SCALO

(IRIS) - PERUGIA, 15 GEN - “La giornata di oggi dà un chiaro segnale del fatto che, mentre il Governo nazionale  continua a fare tagli, la Regione Umbria impegna risorse per la sicurezza dei ragazzi e dei lavoratori impegnati nelle scuole”. Lo ha affermato stamani l’assessore regionale all’Edilizia scolastica, Damiano Stufara, nel corso della cerimonia di conclusione di intervento dei lavori di ristrutturazione della scuola elementare di Alviano Scalo.  

Durante l’incontro, l’assessore Stufara ha ricordato che per la messa in sicurezza e la copertura della struttura dell’istituto era stato assegnato nell’ambito del Piano dell’edilizia scolastica 2007/09, un finanziamento di 120mila euro di contributo stanziato dal Governo precedente e regionale - di cui tra il 2008 e 2009 già liquidati 108mila e altri 12mila in fase di liquidazione - per un totale di 180mila euro complessivi di intervento.

Stufara ha evidenziato che l’impegno della Regione in materia di edilizia scolastica continua: ”Con il Piano dell’edilizia scolastica 2009 – ha detto - la Regione sostiene lo sviluppo del patrimonio edilizio scolastico esistente al fine di migliorare la sicurezza degli edifici  e consentire l’incremento di una scuola di qualità, in grado di sviluppare le potenzialità degli alunni, di recepire le richieste delle famiglie, di valorizzare le capacità professionali di quanti operano nelle istituzioni scolastiche assicurando un adeguato standard qualitativo del servizio”

“Con il Piano appena approvato – ha concluso Stufara - sono stati finanziati interventi che migliorano significativamente la qualità e la sicurezza degli edifici scolastici, priorità imprescindibile che già nel 2009 la Giunta regionale aveva ribadito quando - a fronte dei tagli ministeriali ai finanziamenti sull’edilizia scolastica – aveva interamente coperto con risorse proprie la riduzione delle risorse nazionali a ciò destinate”.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi