Martedì 25 Febbraio 2020 - Ultimo aggiornamento 12:00
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Anm: Caos liste, Parlamento si assuma responsabilità


News image"Magistrati devono far rispettare regole, vicini ai colleghi"

Roma, 5 mar. (Apcom) - E' il Parlamento che deve assumersi "le sue responsabilità" sulla questione delle liste non ammesse. "È il Parlamento a fare le leggi e se il Parlamento prevede degli sbarramenti, delle garanzie per poter accedere a una competizione elettorale, non ci si può poi lamentare del ruolo, del controllo svolto dalla magistratura", dice il presidente dell'Anm Luca Palamara in un'intervista a Klauscondicio.

"Se ci sono delle regole - continua - i magistrati hanno un compito, quello di farle rispettare. Non si può chiedere ad un magistrato di far finta di non vedere, derogherebbe al suo compito e alla sua funzione, e questo un magistrato non può farlo". Nell`ipotesi di attacchi all`operato dei magistrati, Palamara sottolinea: "Saremo vicino e al fianco dei colleghi con molta fermezza".

Il leader del sindacato delle toghe affronta anche il tema delle 'liste pulite'. "La politica - dice Palamara - deve stabilire da quale momento far partire il livello di candidatura o meno, noi possiamo avere delle idee, delle opinioni come cittadini, però la politica deve dare una risposta seria. Purtroppo penso che nel nostro Paese, recenti fatti di cronaca, recenti indagini giudiziarie abbiano evidenziato come determinati temi e fenomeni di criminalità, quale ad esempio quello della corruzione, sono presenti e dilaganti, al di là dei parallelismi con Tangentopoli.
È un dato di fatto che oggi, purtroppo, anche la relazione della Corte dei Conti ha evidenziato come una piaga dilagante".
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi