Venerdì 18 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento 08:30
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
INDIGNATI: RETE STUDENTI, NO A LEGGI SPECIALI E BLOCCO CORTEI
Roma, 18 ott. (Adnkronos) - No a leggi speciali e divieto dei cortei. A bocciare senza appello l'ipotesi di un ritorno alla legge Reale e la decisione del Sindaco di Roma di vietare i cortei nella Capitale per un mese la Rete degli Studenti che giudica «inefficaci» e «controproducenti» le misure proposte. «Siamo assolutamente contrari ad entrambe le ipotesi - dichiara all'Adnkronos Sofia Sbatino, portavoce della Rete degli Studenti - sia la proposta di una legge Reale Bis che il blocco dei cortei sono due ipotesi che, in realtà, non fanno altro che punire la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica senza assolutamente affrontare e risolvere il problema e situazioni come quelle di sabato». «Non è certo con la repressione -aggiunge Sabatino - che si interviene. Fa paura - evidenzia - che chi dovrebbe provare a dare risposte politiche tende a dare esclusivamente risposte repressive e di ordine pubblico. Noi - sottolinea - non vogliamo tornare al clima degli anni '70. Un clima che non abbiamo conosciuto e che non vogliamo assolutamente tornare a vivere. Atturemo iniziative nelle scuole proprio in contrapposizione allo spirito comune al governo».
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi