Lunedì 18 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento 08:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Daspo e assicurazione patrimoniale per chi manifesta. Così Maroni immagina l'autunno caldo della caccia alle streghe
Maroni, dopo aver ricostruito la versione del Viminale dei disordini di sabato scorso nella capitale, ha citato in particolare la manifestazione 'No-Tav' prevista per questo fine settimana e ha sottolineato di aver "dato indicazioni a prefetti e questori affinchè vengano prese tutte le misure idonee per evitare ogni episodio di violenza". Maroni ha stigmatizzato le parole di alcuni dei leader dei 'No-Tav' secondo cui durante la manifestazione 'succederà qualcosa di bruttò e ha invitato tutti gli amministratori locali a "dissociarsi da quelle dichiarazioni e da eventuali atti di violenza".

Garanzie patrimoniali da parte degli organizzatori delle manifestazioni in caso di incidenti e di danni. È una delle proposte che il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, sottoporrà al governo e poi al Parlamento per inasprire le misure di prevenzione sull'ordine pubblico. Lo ha annunciato lo stesso Maroni parlando in aula al Senato. Tra i provvedimenti allo studio del Viminale per fronteggiare la nuova emergenza dell'ordine pubblico c'è anche "l'arresto in flagranza differita anche per le manifestazioni di piazza, come accade negli stadi". Lo ha annunciato il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, al Senato. È una misura che "funziona, e funziona bene", ha detto Maroni.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi