Venerdì 26 Febbraio 2021 - Ultimo aggiornamento 19:05
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
PENSIONI, FERRERO (PRC): GOVERNO SERVO DIKTAT EUROPEI. DIMISSIONI SUBITO
«Toccare le pensioni è irrazionale e senza senso: il fondo Inps è in attivo, nessuno interverrebbe su un meccanismo che funziona, che non è in perdita». Così Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, in merito al dibattito sulle pensioni e sull’eventualità di una crisi di governo. «È inaccettabile – continua Ferrero – che il governo italiano sia incapace di reagire ai diktat europei, significa che non è degno di rappresentare e governare il Paese. Se l'esecutivo non è in grado di rispedire al mittente le intromissioni dell’Ue nella nostra politica economica non c’è soluzione: dimissioni subito e si vada al voto. Qui il punto non è l'indipendenza delle regioni che non esistono ma dell'Italia».



Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi